ProMondello è un processo partecipativo proposto dalla società Mondello Italo Belga e condotto dal gruppo di lavoro denominato Karasciò costituito da esperti di progettazione urbana e processi partecipati.
Il processo è volto a favorire l’emersione delle visioni sul futuro di Mondello attraverso il coinvolgimento di tutti i portatori d’interesse pubblici e privati, singoli e associati.
La prima fase del processo è destinata a produrre una serie strutturata di indicazioni utili a chiunque desideri costruire il futuro di Mondello attraverso una strategia di valorizzazione e tutela. Successivamente la Mondello Italo Belga elaborerà una proposta progettuale di rilancio territoriale che aiuterà a costruire un dibattito efficace sul tema con tutti gli attori coinvolti. Quindi se vi state chiedendo quale futuro intenderà costruire la Italo Belga per Mondello ecco la risposta: lo decideremo insieme a tutti voi.

I responsabili del processo ProMondello sono:

arch. Michelangelo Pavia Linkedin
Laureato in architettura esperto di pianificazione territoriale e processi partecipativi.

dott. Bruno Buffa Linkedin
Laureato in pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale, esperto di sistemi GIS e di processi partecipativi.

Per tutelare i partecipanti al processo sul corretto uso delle metodologie scientifiche usate e sulla corrispondenza tra dati raccolti e risultati, è prevista la figura di un garante del processo individuata nel prof. Marco Picone, docente di Geografia Sociale ed esperto di processi partecipativi.

Il percorso proposto

Il percorso progettuale avrà la durata di un anno e sarà suddiviso in 3 macroaree di intervento:

  1. Ascolto
  2. Coinvolgimento
  3. Progettazione

1. Ascolto

La prima fase del progetto avrà lo scopo di fornire una relazione relativa ai bisogni del territorio oltre ad un’analisi sulla struttura della società committente.
Le informazioni saranno raccolte con diversi metodi tra cui:

  • Mappatura degli attori, delle competenze, delle attività e dei progetti esistenti
  • Ricerche quantitative sul territorio (abitanti, flussi etc.)
  • Interviste
  • Focus group
  • Visite sul territorio

2. Coinvolgimento

La seconda fase prevede azioni i cui obiettivi sono quelli di coinvolgere i partecipanti al contributo attivo nell’analisi dei problemi e nell’individuazione di risorse e idee per Mondello.
Gli strumenti previsti per questa fase saranno:

  • Open Space Technology – OST
  • Bar Camp
  • World Cafè
  • Planning for real

3. Progettazione

La fase di progettazione sarà svolta sia in modo partecipato che in modo tradizionale. Il nostro team di progettisti produrrà soluzioni progettuali frutto del lavoro svolto in precedenza sul territorio. Queste soluzioni saranno proposte alla cittadinanza durante una serie di 3 eventi pubblici di confronto sui progetti.
Questi eventi saranno progettati in modo che i partecipanti possano produrre critiche costruttive al progetto territoriale.

I progetti proposti verteranno sia sull’ambito di iniziative private volte al miglioramento della fruizione pubblica della borgata, sia per suggestioni relative ad interventi pubblici necessari.

Top